login WordPress

Se non sai come effettuare il login sul tuo sito WordPress significa che non conosci l’indirizzo della pagina di accesso.


Questo può capitare quando si è un utente con poca o nessuna esperienza oppure quando ci si trova a dover lavorare su un sito non sviluppato da noi.

Nonostante infatti esistano delle pagine o degli indirizzi standard che ci portano alla pagina di WordPress login, può capitare che questa subisca delle variazione. Ad esempio può essere che sul sito sia installato un plugin per la sicurezza del sito che modifica la URL base della pagina di login.

Il più famoso strumento che permette di fare questo è WPS Hide Login. Una volta installato su WordPress questo plugin gratuito infatti sarà possibile sostituire il classico indirizzo di login con uno personalizzato, aumentando così il livello di sicurezza del sito web.

Dovete sapere infatti che WordPress può essere attaccato in diversi modi; tra i più comuni c’è quello denominato di “forza bruta” che consiste nel bombardare letteralmente la pagina di login con combinazioni di nome utente e password fino a quando si riesce ad ottenere un accesso all’area di amministrazione.

WPS Hide Login limita questo tipo di problematica; tenere quindi questo plugin sempre attivo contribuisce non poco a migliorare la sicurezza del nostro spazio web.

Tuttavia, se WPS Hide Login è attivo, la pagina di login WordPress non sarà quella standard e in questi casi bisognerà avere accesso al database o al file .htacces. Oppure, se possibile, contattare chi ha provveduto all’installazione del plugin stesso.

Qual è l’indirizzo di default per effettuare login su WordPress?

Ogni installazione di WordPress nasce identica all’altra. Vale a dire che, in una situazione standard, per effettuare login su WordPress è sufficiente digitare l’indirizzo del proprio sito seguito da /wp-admin/ come nel seguente esempio:

www.nomedominio.it/wp-admin/

In realtà questo è un indirizzo che esegue in redirect verso il file wp-login.php, che contiene fisicamente il codice necessario a mostrare la maschera di login tramite la quale poter accedere a WordPress.

Maschera di login WordPress

Qui basterà inserire username e password per accedere alla zona di amministrazione dalla quale sarà possibile gestire il sito in base ai privilegi che ci sono stati assegnati.

Ovviamente è possibile anche recuperare la password in caso non la si conosca.

Sfrutta al massimo WordPress

In conclusione

Come abbiamo visto, a meno di aver installato plugin appositi per variarne l’URL, la pagina di login WordPress è sempre accessibile all’indirizzo del vostro sito seguito da /wp-admin/. Se così non fosse, occorre indagare più a fondo e capire in quale momento questo è stato cambiato.

 

Hai risolto il tuo problema?

Se la risposta è si, che ne dici di offrirmi un caffè ☕️ ? Usa il tasto qui sotto😉

Sei ancora in difficoltà o hai bisogno una mano?

Se questo articolo non ti è stato d’aiuto o semplicemente non hai tempo da dedicare al tuo progetto, contattami. Sarò ben lieto di aiutarti.

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.